FinTech Accelerator

Ad Ottobre 2014, UniCredit ha lanciato il FinTech Accelerator, l'acceleratore corporate del Gruppo, con l'obiettivo di sostenere e consolidare i progetti dedicati al settore bancario di quattro startup del mondo fintech, selezionate tra le migliori startup su scala nazionale.

Le fasi del programma

file



Il programma, della durata annuale, si è articolato in due fasi: la prima di 4 mesi focalizzata sulla Fast Acceleration, la seconda con 8 mesi di attività di consolidamento, durante la quale le startup hanno testato i loro prodotti e servizi sul mercato.

Con il supporto di un team dedicato, la prima classe del programma ha potuto usufruire di uno spazio di co-working in una ex-filiale corporate a Milano con percorsi di mentoring personalizzati, accesso al network di business di UniCredit e un contributo di 10.000 EUR per le spese primarie. 


Accelerazione per le Startup Selezionate

  • Quanteye  (ambito Asset Management & Fund Management ) con un progetto di creazione di un ambiente collaborativo per la gestione delle strategie di investimento in accordo con il profilo di rischio cliente e i ritorni attesi
  • Quokky (ambito Personal Financial Management)  con un progetto di implementazione di una piattaforma di archiviazione digitale e classificazione in cloud di documenti e gestione delle relative scadenze
  • Social Bullguard (ambito CRM & Social Care con un una piattaforma Saas, integrata a canali social e applicazioni  CRM, al fine di analizzare le interazioni rilevanti sui social media relative alle società in oggetto e indirizzarne le relative risposte
  • Wallet Saver (ambito Expense Management) con un progetto di sviluppo app al fine di individuare e suggerire ai clienti le migliori tariffe e relativi operatori telefonici sulla base di una puntuale analisi del traffico e della copertura di rete

I prossimi passi

Il percorso di accelerazione con le quattro startup ha dato risultati importanti, testimoniati dalla costruzione collaborativa di  business case dettagliati per proporre al mercato i progetti maturati e consolidati.


Il FinTech Accelerator, infine, ha avuto molta risonanza nell'intero ecosistema delle startup, dando visibilità a nuove idee e progetti. Proprio alla luce di questa esperienza positiva, oggi UniCredit si sta dotando di centri di competenza specialistica sui temi dell'innovazione, per intensificare le opportunità di dialogo tra il Gruppo  bancario e il mondo del fintech.