News

Data: 16 settembre 2015 - 16 settembre 2015

Finaliste Innovative Made in Italy


Dopo la chiusura della fase di valutazione degli oltre 900 progetti arrivati a UniCredit Start Lab e lo svolgersi di tre Commissioni, si riunirà il 16 Settembre presso l'UniCredit Tower, la Commissione relativa al settore Innovative Made in Italy.


La Commissione, che decreterà quale startup sarà la vincitrice, ha tra i suoi protagonisti i principali player italiani del settore, in particolare:

  • Antonio Bosio, Product and Solutions Director, Samsung
  • Lucia Chierchia, Open Innovation Manager, Electrolux
  • Massimo Dell'Acqua, Managing Director, KIKO Milano & Percassi
  • Elena Galletti, Head of Retail Channel, DHL
  • Elisabetta Scotti, Chief Financial Officer, FLOS


Le dieci startup finaliste sono:

 

Easy Rain - crea un sistema che consente di migliorare l'aderenza degli pneumatici anteriori dell'auto sull'asfalto bagnato nel momento in cui si genera il fenomeno dell'aquaplaning, eliminando, attraverso un sistema intelligente di getti di fluido attorno agli pneumatici, l'acqua che impedisce di mantenere aderenza al manto stradale.

 

E-Schock - realizza moderni sistemi che integrano numerosi sensori di nuova generazione a componenti elettro meccaniche di veicoli (moto, bici) tramite un controllo digitale finalizzato a nuove esperienze d'uso, un'elevata sicurezza attiva e passiva, migliori prestazioni di guida e conseguente riduzione dei consumi, migliorandone l'efficienza.

 

Evomode - la startup confeziona una collezione d'abbigliamento che, sfruttando un'innovazione tecnologica tessile, permette di realizzare capi che proteggono chi li indossa da punture di zanzare o di altri insetti, permettendo un'ottima ventilazione e la protezione dai raggi solari.

 

Formabilio - brand italiano di arredi e complementi eco-sostenibili, ideati da designer di tutto il mondo attraverso concorsi online, scelti da una community di appassionati di design, realizzati dalle migliori aziende produttrici del Made in Italy e acquistabili online sulla piattaforma "formabilio.com" e su piattaforme affiliate specializzate.

 

Mamma M'Ama - produce pappe fresche destinate a neonati in età di svezzamento (4-18 mesi), cucinate con prodotti di stagione provenienti da allevamenti e coltivazioni biologiche. Le ricette sono cucinate artigianalmente presso un laboratorio professionale certificato Bio, che garantisce la massima sicurezza dei prodotti e soddisfa gli standard nutrizionali del Ministero della Salute.

 

Mobiltrade - propone un materiale innovativo - dulver - a base di resina, assimilabile alla famiglia dei "solid surface"; le caratteristiche intrinseche del materiale e del processo produttivo lo rendono idoneo a qualsiasi tipo di progettazione. Il composto s'inietta in stampo ottenendo direttamente il prodotto finito e grazie alle componenti - che si fondono in maniera indissolubile tra loro - garantisce un'ottima resistenza a elevati shock termici ed eccellenti finiture lucide, opache o ruvide.

 

Planet - sviluppa prodotti e processi innovativi bio-ispirati nel settore dei materiali intelligenti, applicando il metodo "Biomimicry Thinking". Sta sviluppando speciali pellicole anti-batteriche che, grazie a particolari "texture", sono in grado di respingere l'attacco e la proliferazione di colonie batteriche, riducendo l'insorgere d'infezioni e patologie.

 

Radiocontrolli - fornisce soluzioni e tecnologie all'avanguardia nell'ambito delle reti di sensori wireless per applicazioni in diversi settori quali monitoraggio e controllo industriale, domotica, automazione edifici, sicurezza, monitoraggio ambientale e strutturale degli edifici.

 

Ribes Technologies - crea delle pellicole fotovoltaiche molto leggere (poche centinaia di grammi per mq) che consentono di raccogliere energia per applicazioni indoor. L'energia luminosa è assorbita dalle molecole contenute nei fogli di plastica che la convertono in elettrica e la conducono ai capi del foglio (elettrodi). Le possibili applicazioni spaziano dall'integrazione nelle etichette elettroniche (o iBeacons) degli scaffali dei negozi ai sensori per la domotica (rilevatori d'allarme).

 

Sia Aerospace - propone una linea di prodotti - RTF-27C - in grado di dissipare gran parte dell'energia che si sprigiona in uno schianto al terreno durante un atterraggio d'elicottero in condizioni d'emergenza. Le componenti - installate direttamente nel carrello di atterraggio - riducono il danno alla fusoliera e minimizzano l'infortunio subito dall'equipaggio in situazioni critiche d'atterraggio.

 

 

Per le startup vincitrici:

 

  • verrà individuato uno o più Mentor scelti tra professionisti, consulenti, imprenditori, partner di UniCredit sull'innovazione per confronti periodici su aspetti strategici e di crescita;
  • sarà assegnato un gestore UniCredit dedicato;
  • avranno accesso alla Startup Academy e al programma di coaching da parte del team di UniCredit Start Lab;
  • potrà partecipare a Business Meetings con clienti Corporate di UniCredit e con possibili investitori

 

Alla prima classificata andrà anche un grant da 10.000 euro.

 

Nei prossimi giorni conosceremo i nomi dei vincitori!

 

file