Regolamento

UNICREDIT START LAB E UNICREDIT LAUNCH PAD: I PROGRAMMI DI UNICREDIT A SUPPORTO DI STARTUP E PMI INNOVATIVE

 

REGOLAMENTO

 

 

Il presente Regolamento si compone di una Sezione A che disciplina modalità e condizione di partecipazione al Programma UniCredit Start Lab 2019 e di una Sezione B  che disciplina modalità e condizione di partecipazione al Programma UniCredit Launch Pad 2019

 

SEZIONE A - PROGRAMMA "UNICREDIT START LAB 2019"

 

 

1 - OBIETTIVO

UniCredit S.p.A. (di seguito "UniCredit"), con il Programma di Accelerazione "UniCredit Start Lab 2019", ha l'obiettivo di identificare e sostenere la nascita e la crescita di nuove realtà imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico e innovativo (di seguito "Startup e PMI innovative") individuate attraverso uno specifico processo di selezione.

 

 

2 - IL PROGRAMMA DI ACCELERAZIONE UNICREDIT START LAB  2019

L'edizione 2019 del Programma di Accelerazione UniCredit Start Lab (di seguito "Programma UniCredit Start Lab 2019") a favore di Startup e PMI innovative prevede:

 

a. l'assegnazione di quattro grant in denaro da 10.000 euro ciascuno per quattro settori individuati (Life Science, Clean Tech, Digital, Innovative Made in Italy) riservati al miglior progetto imprenditoriale selezionato in ciascuna categoria.

 

b. facilitazione nella ricerca controparti, ove ve ne siano i presupposti, (in particolare Aziende Corporate per partnership e collaborazioni) ed organizzazione di "Business Meetings" per la facilitazione di contatti con società del network di UniCredit e con soggetti istituzionali utili a livello nazionale e nel processo di internazionalizzazione per sviluppare partnership industriali, tecnologiche, commerciali, strategiche con le Startup e PMI innovative. Tali incontri potranno avvenire anche attraverso giornate dedicate per favorire la presenza di un maggior numero di Aziende Corporate e/o soggetti istituzionali potenzialmente interessati e una più approfondita conoscenza delle Startup e PMI innovative

 

c. la possibilità di partecipare alla Startup Academy annuale di UniCredit, il programma di training manageriale rivolto alle migliori Startup e PMI innovative nel corso del quale vengono affrontate, attraverso giornate dedicate, le tematiche di maggiore interesse per la creazione, lo sviluppo e la gestione di una Startup. La Startup Academy verrà realizzata entro 12 mesi dalla comunicazione di ammissione al Programma UniCredit Start Lab 2019. Esperti di UniCredit, insieme a professionisti esterni e a testimonial, selezionati tra scaleup e imprese di successo, offriranno il loro punto di vista per approfondimenti specifici rivolti a potenziare le competenze economico-manageriali delle Startup e PMI innovative. Tra i partner della Startup Academy: Accenture Strategy, PricewaterhouseCoopers, Egon Zehnder, Legance, etc.

Per le 12 migliori Startup e PMI innovative selezionate secondo i criteri descritti al successivo art. 4, UniCredit si farà altresì carico di sostenere le spese di alloggio e di viaggio di un partecipante per ciascuna Startup e PMI innovativa per un importo massimo di euro 1.000 (mille) in caso sia presente ad almeno l'80% delle giornate previste.

 

d. l'accesso al programma di mentoring di UniCredit che prevede: l'attribuzione di un "mentor", selezionato tra i professionisti di UniCredit, o professionisti o imprenditori affermati appartenenti al network UniCredit, con l'obiettivo di seguire periodicamente l'impresa e incontrare il team imprenditoriale almeno quattro volte all'anno. Per la prima impresa classificata di ognuno dei quattro settori verrà istituita una mentorship rafforzata con almeno 3 professionisti dal background differente dedicati a supportare le esigenze specifiche delle Startup/PMI innovative selezionate.

 

e. l'assegnazione di un Relationship Manager di UniCredit per seguire le Startup e PMI innovative nelle esigenze bancarie e offrire supporto su prodotti/servizi di UniCredit  dedicati ai bisogni di imprese di nuova costituzione e coerenti con il progetto imprenditoriale presentato (es. Conto Imprendo One, Innova&Ricerca, Mutuo "Startup", finanziamenti supportati dal Fondo Centrale di garanzia per startup e PMI innovative). Rimangono fermi la insindacabile valutazione del merito creditizio da parte di UniCredit ed il rispetto delle condizioni e termini previsti dalle normative interne della medesima ai fini dell'eventuale concessione dei finanziamenti e apertura conti.

 

f. la possibilità di entrare in contatto con potenziali investitori (Business Angels, Venture Capital, Fondi Early Stage etc.) - appositamente selezionati da UniCredit - nell'ambito di giornate dedicate, con modalità definite di volta in volta da UniCredit e coerenti con le attività della stessa.

 

g. pubblicazione sul sito UniCredit Start Lab e adeguata visibilità della Startup e PMI innovative nelle comunicazioni legate a UniCredit e al suo network con le modalità definite di volta in volta da UniCredit.

 

h. l'utilizzo degli spazi del Business Center UniCredit di Milano come Working Area, con modalità definite di volta in volta da UniCredit e coerenti con le attività della stessa.

 

 

3 - REQUISITI DI PARTECIPAZIONE 

La partecipazione al Programma di UniCredit Start Lab 2019 è gratuita. La partecipazione è consentita sia a soggetti singoli - persone fisiche (di seguito "Proponenti") sia a gruppi composti da più persone fisiche, nell'ambito dei quali sia però individuato il soggetto designato quale Proponente. Sono esclusi i dipendenti del Gruppo UniCredit e le persone legate a soggetti che ricoprono cariche nei consigli di amministrazione di UniCredit e delle società del Gruppo.

Possono presentare la domanda di partecipazione al Programma UniCredit Start Lab 2019:

 

1. le persone fisiche che, alla data di presentazione della domanda di partecipazione, siano maggiorenni e che intendano costituire una società in Italia entro sei mesi dalla data di ricezione della comunicazione di accesso al Programma UniCredit Start Lab 2019 - operante nei settori dell'industria e dei servizi

 

oppure

 

2. le persone fisiche, residenti o non in Italia, che alla data di presentazione della domanda di partecipazione siano maggiorenni e che detengano, da sole o congiuntamente ad una o più persone fisiche, almeno il 51% del capitale di una società commerciale, operante nei settori dell'industria e dei servizi, richiedendosi a tal fine che detta società:

  • sia costituita da non più di 60 mesi dalla data di scadenza del presente, salvo casi speciali da valutare a insindacabile giudizio di UniCredit sulla base di dinamiche di settore;

  • in caso di SpA, abbia, a partire dalla data di costituzione, un capitale sociale detenuto almeno per il 51% dal Proponente, persona fisica, da sola o congiuntamente ad una o più persone fisiche.

 

4 - PROCESSO E CRITERI DI VALUTAZIONE DEI PROGETTI IMPRENDITORIALI E DELLA RELATIVA ASSEGNAZIONE DEI PREMI

L'accesso al Programma UniCredit Start Lab 2019 avviene a giudizio insindacabile di UniCredit, espresso prevalentemente sulla base di elementi oggettivi / quantitativi risultanti dall'implementazione del modello di scoring adottato e del parere di esperti, coinvolti in specifiche commissioni esaminatrici settoriali (di seguito "Commissioni Esaminatrici") per verificare i requisiti di innovazione, di originalità e di talento imprenditoriale la cui ricerca costituisce la finalità della selezione stessa.

 

Più specificamente, tutti i progetti imprenditoriali inviati ed ammissibili in relazione alle condizioni previste al precedente art. 3 verranno valutati sulla base di un modello di scoring, appositamente predisposto, che utilizza una specifica metodologia di valutazione delle nuove idee imprenditoriali.

 

In particolare, le informazioni fornite dal Proponente saranno oggetto di valutazione in relazione a specifiche aree di analisi:

  • Caratteristiche dell'Impresa/Progetto Imprenditoriale
  • Mercato e Settore di riferimento
  • Team Proponente
  • Qualità del Piano Aziendale fornito, compresi i dati e le proiezioni economico-finanziarie indicate

Ai fini dell'attribuzione di un punteggio alle singole proposte imprenditoriali, le informazioni riguardanti le Caratteristiche dell'Impresa/Progetto Imprenditoriale contribuiranno per il 40% del punteggio totale assegnabile, le informazioni relative al Mercato e Settore di riferimento contribuiranno per il 25% del punteggio totale assegnabile, le informazioni riguardanti il Team Proponente contribuiranno per il 20% del punteggio totale assegnabile, mentre le informazioni riguardanti la Qualità del Piano Aziendale e le proiezioni economico-finanziarie contribuiranno per il 15% del punteggio totale assegnabile.

Verranno poi istituite quattro Commissioni Esaminatrici, una per ciascuno dei quattro settori di riferimento (Life Science, Clean Tech, Digital, Innovative Made in Italy), composte da almeno quattro membri selezionati tra esperti del settore di riferimento (compresi imprenditori, investitori professionali, manager, tecnici etc.), che saranno chiamate a valutare le sole Startup e PMI innovative che abbiano  ottenuto un punteggio, sulla base del predetto modello scoring, superiore alla soglia minima individuata discrezionalmente da UniCredit. UniCredit si riserva la facoltà di accorpare, una o più Commissioni, qualora la qualità dei progetti ricevuti non risulti adeguata a istituire una singola Commissione.

I grant in denaro di cui al punto a) dell'art. 2 verranno assegnati a insindacabile giudizio di UniCredit dopo un confronto con le Commissioni Esaminatrici. I premi verranno erogati in favore della società già costituita o che si costituisca entro 6 mesi dall'assegnazione del premio. Nell'ipotesi in cui la società non si costituisca entro i termini previsti il premio non verrà erogato.

Per l'individuazione delle migliori Startup e PMI innovative candidabili ad accedere ai premi di cui al punto a) - assegnazione di quattro grant in denaro,  e al punto c) - Startup Academy, sarà applicato il seguente meccanismo: a ciascun progetto imprenditoriale verrà associato un punteggio composto per il 50% dalla valutazione espressa dall'implementazione del modello di scoring e per il 50% dalle valutazioni espresse dalla Commissione Esaminatrice del settore di riferimento. Sulla base del procedimento descritto, per ciascun settore di riferimento (Life Science, Clean Tech, Digital, Innovative Made in Italy) verranno individuate le 3 migliori Startup candidabili a ricevere i predetti premi.

Tutti gli altri premi descritti all'art. 2 - e, in particolare, quelli di cui al punto b) - facilitazioni nella ricerca controparti,  punto d) - programma di mentoring,  punto e) - Relationship Manager,  punto f) - possibilità di entrare in contatto con potenziali investitori,  punto g) - pubblicazione sul sito UniCredit,  e  punto h) - utilizzo degli spazi del Business Center UniCredit - verranno assegnati, a insindacabile giudizio di UniCredit, in base al punteggio ottenuto con il predetto modello di scoring dai progetti imprenditoriali presentati.

 

 

5 - CONDIZIONI PER L'ACCESSO AL PROGRAMMA UNICREDIT START LAB 2019 E PER L'ASSEGNAZIONE DEI PREMI

Le Le Startup e PMI innovative che accederanno al Programma UniCredit Start Lab 2019 riceveranno un'apposita comunicazione scritta. Con la stessa comunicazione o con altra successiva, UniCredit comunicherà inoltre l'avvenuta assegnazione dei premi. L'accesso al Programma UniCredit Start Lab 2019 e l'assegnazione dei premi sono condizionati, pena la relativa decadenza:

 

a) in caso di società già costituita, all'effettiva iscrizione della stessa al Registro delle Imprese e all'assenza di procedure concorsuali

 

b) in caso di società non ancora costituita, all'effettiva costituzione della società e, se con sede in Italia, alla regolare iscrizione al Registro delle Imprese entro sei mesi dalla data di ricezione della comunicazione di accesso al Programma UniCredit Start Lab 2019.

 

 

6 - MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare alla selezione per il Programma UniCredit Start Lab 2019 è necessario sviluppare e presentare un progetto imprenditoriale che riguardi iniziative originali e ad alto contenuto innovativo. A tale fine il Proponente dovrà necessariamente completare ed inviare, secondo le modalità indicate nella piattaforma di iscrizione on-line, entro le h. 19 del 16 aprile 2019 la seguente modulistica:

 

a. Domanda di partecipazione

b. Business Plan completo del Progetto Imprenditoriale/Startup o PMI innovativa

c. Informativa per il trattamento dei dati personali e rilascio consenso 

 

La domanda di partecipazione dovrà essere inoltre corredata di:

1) Curriculum del Proponente e, in caso di gruppo, degli altri componenti;

2) Autocertificazione da parte del Proponente e, in caso di gruppo, degli altri componenti circa l'assenza di condanne penali/misure di prevenzione/decisioni civili/provvedimenti amministrativi, nonché circa l'assenza di procedimenti penali e controversie in genere pendenti anche a carico della società di riferimento, se già costituita;

3) Executive Summary del progetto imprenditoriale/Startup o PMI innovativa (facoltativo)

4) Copia del documento d'identità del Proponente e, in caso di gruppo, degli altri componenti;

5) Foto tessera del Proponente e, in caso di gruppo, degli altri componenti;

6) Video/pitch di massimo 2 minuti di presentazione dei proponenti e dell'idea imprenditoriale (facoltativo);

In caso di società già costituita:  

a) Presentazione descrittiva della società (facoltativa); 

b) Certificato di iscrizione al Registro delle Imprese;

c) Logo della società in formato jpeg

 

 

7 - PROPRIETA' DEI PROGETTI IMPRENDITORIALI

Ogni progetto imprenditoriale inviato rimane di proprietà dell'autore o degli autori, che potranno proteggerlo secondo le forme di tutela previste dalla legge. 

 

 

8 - TERMINE DEL PROGRAMMA UNICREDIT START LAB 2019

Il Programma UniCredit Start Lab 2019 ha durata pari a 12 mesi decorrenti dalla ricezione da parte della Startup e PMI innovativa della comunicazione di accesso al predetto Programma UniCredit Start Lab 2019. Entro lo stesso termine cesseranno i programmi di mentorship e della Startup Academy annuale.

Resta fatta comunque salva la possibilità per UniCredit di escludere, in qualunque momento e a proprio insindacabile giudizio, dalla partecipazione al Programma UniCredit Start Lab 2019 le Startup e PMI innovative che adottino comportamenti contrari allo spirito dell'iniziativa oppure cessino di sviluppare il Progetto Imprenditoriale così come presentato ai sensi dell'art. 6 e valutato ai sensi dell'art. 4 del presente regolamento (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: i) cambio dell'oggetto sociale verso attività/settori economici non accettati da UniCredit quali, ad es., test sugli animali, armamenti, gioco d'azzardo, energia nucleare, pesticidi e tabacco; ii) modifiche alla struttura del team che possano precludere lo sviluppo al progetto imprenditoriale; iii) prolungamento imprevisto e significativo dei tempi di realizzazione del progetto rispetto alle tempistiche originali, etc..).

 

 

9 - RISERVATEZZA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Salvo quanto indicato nel successivo capoverso, UniCredit si obbliga a mantenere riservati e a non divulgare a terzi, né ad utilizzare direttamente o indirettamente, per motivi non strettamente connessi alla realizzazione del Programma UniCredit Start Lab 2019, alle connesse attività di comunicazione e alle attività di mentoring di UniCredit medesima, le informazioni, i dati e la documentazione relativi ai partecipanti e ai progetti imprenditoriali proposti di cui verrà a conoscenza durante l'organizzazione e la realizzazione dell'iniziativa.

UniCredit, nelle diverse fasi di realizzazione del Programma UniCredit Start Lab 2019, potrà usufruire di collaborazioni di specifici partner. In tal caso, la comunicazione di dati e informazioni personali e/o legate ai progetti imprenditoriali proposti ai partner medesimi può avvenire con finalità esclusivamente legate alla preparazione/organizzazione delle iniziative o delle attività che costituiscono parte rilevante del Programma UniCredit Start Lab 2019 (erogazione Startup Academy, implementazione del programma di mentoring/tutorship, etc..).

In relazione a quanto precede, UniCredit è incaricata di informare i partner di cui sopra della natura riservata e confidenziale delle informazioni e di ottenere, nel proprio esclusivo interesse, l'assunzione da parte dei medesimi di idonei impegni di riservatezza con riconoscimento della responsabilità per danni arrecati in conseguenza di un'eventuale violazione di tali impegni.

Il Proponente e gli eventuali componenti di un gruppo riconoscono quindi e danno atto che, in nessun caso, UniCredit potrà essere ritenuta responsabile in ordine a qualsivoglia pretesa, danno, diretto o indiretto, o conseguenza derivante dall'uso indebito delle informazioni da parte dei predetti partner.

I dati personali forniti per la partecipazione alla selezione del Programma UniCredit Start Lab 2019 saranno utilizzati da UniCredit e dai partner in qualità di autonomi Titolari, ciascuno per i profili di rispettiva competenza, secondo l'Informativa Privacy a Lei resa ai sensi del Regolamento UE 2016/679.

L'omesso consenso al trattamento dei dati personali da parte del Proponente e degli eventuali componenti di un gruppo, da rilasciarsi in calce alla predetta informativa, comporta l'impossibilità di partecipare al Programma  UniCredit Start Lab 2019.

 

 

10 - INFORMAZIONI

Ulteriori informazioni e chiarimenti possono essere richiesti all'indirizzo email  unicreditstartlab@unicredit.eu

 

 

11 - OBBLIGHI DEI PARTECIPANTI

La partecipazione al Programma UniCredit Start Lab 2019 comporta la completa ed incondizionata accettazione di quanto contenuto nel presente regolamento. In caso di modifiche apportate al presente regolamento le Startup e PMI innovative prendono atto ed accettano che il nuovo regolamento sarà efficace nei loro confronti dalla data di pubblicazione sul sito www.unicreditstartlab.eu ferma restando la loro facoltà di rinunciare alla partecipazione al Programma UniCredit Start Lab 2019.   

 

 

SEZIONE B  - PROGRAMMA "LAUNCH PAD 2019"

 

1 - IL PROGRAMMA LAUNCH PAD 2019

 

Il Programma "Launch Pad 2019" si affianca al Programma di Accelerazione "UniCredit Start Lab 2019"  e ha l'obiettivo di rafforzare il supporto e l'interazione con gli operatori del mondo dell'innovazione territoriale (di seguito "Partner Locali") e sostenere la crescita a livello locale di nuove realtà innovative già avviate ad alto potenziale (di seguito "Startup e PMI innovative").

L'iniziativa partirà come pilota con l'edizione 2019 per le Startup e PMI innovative dell'area Nord Est (che include Friuli Venezia Giulia - Trentino Alto Adige - Veneto).

 

L'edizione 2019 del Programma "Launch Pad 2019" (di seguito "Launch Pad") a favore di Startup e PMI innovative dell'area del Nord Est prevede:

 

a) la possibilità di partecipare alla Startup Academy annuale di UniCredit, il programma di training manageriale rivolto alle migliori Startup e PMI innovative nel corso del quale vengono affrontate, attraverso giornate dedicate, le tematiche di maggiore interesse per la creazione, lo sviluppo e la gestione di una Startup. La Startup Academy verrà realizzata entro 12 mesi dalla comunicazione di ammissione al Programma  Launch Pad  2019. Esperti di UniCredit, insieme a professionisti esterni e a testimonial, selezionati tra Startup e imprese di successo, offriranno il loro punto di vista per approfondimenti specifici rivolti a potenziare le competenze economico-manageriali delle Startup e PMI innovative. Tra i partner della Startup Academy: Accenture Strategy, PwC, Egon Zehnder, Legance, etc.

 

b) la facilitazione nella ricerca controparti attraverso giornate dedicate di Open Innovation locale per favorire contatti con società del network di UniCredit che vogliano sviluppare partnership industriali, tecnologiche, commerciali, strategiche con le Startup e PMI innovative del proprio territorio

 

c) la possibilità di entrare in contatto con potenziali investitori locali (Business Angels, Venture Capital, Fondi Early Stage etc.) - appositamente selezionati da UniCredit - nell'ambito di giornate dedicate, con modalità definite di volta in volta da UniCredit e coerenti con le attività della stessa

 

d) l'utilizzo degli spazi del Business Center UniCredit di Padova come Working Area, con modalità definite di volta in volta da UniCredit e coerenti con le attività della stessa

 

e) l'assegnazione di un Relationship Manager locale di UniCredit per seguire le Startup e PMI innovative nelle esigenze bancarie e offrire supporto su prodotti/servizi di UniCredit  dedicati ai bisogni di imprese di nuova costituzione e coerenti con il progetto imprenditoriale presentato (es. Conto Imprendo One, Innova&Ricerca, Mutuo "Startup", finanziamenti supportati dal Fondo Centrale di garanzia per startup e PMI innovative). Rimangono fermi la insindacabile valutazione del merito creditizio da parte di UniCredit ed il rispetto delle condizioni e termini previsti dalle normative interne della medesima ai fini dell'eventuale concessione dei finanziamenti e apertura conti.

 

2  - REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

 

La partecipazione al Programma Launch Pad 2019 è gratuita. L'invio della candidatura per il programma Launch Pad esclude la partecipazione al Programma di Accelerazione "UniCredit Start Lab 2019".

La partecipazione è consentita ai soggetti che rispondono ai seguenti requisiti:

 

a) essere già costituiti in una delle Regioni dell'area Nord Est (che include Friuli Venezia Giulia - Trentino Alto Adige - Veneto) in forma di Startup o PMI innovativa con l'iscrizione all'apposita sezione del Registro delle imprese;

 

b) essere segnalati da un "Partner" secondo la definizione prevista nell'articolo 3 della presente Sezione B - Partner Locali e con le modalità e le tempistiche previste nel medesimo articolo

 

c) avere un fatturato relativo all'anno 2017 superiore a euro 250.000 e/o equity raccolto fino al 30 settembre 2018 da business angels/fondi di Venture Capital/aziende superiore a euro 250.000

 

Per partecipare alla selezione per il Programma  "Launch Pad 2019" è necessario completare ed inviare, secondo le modalità indicate nell'articolo 6 della precedente Sezione A - 6 -MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE la documentazione richiesta.

 

3 - PARTNER LOCALI

 

Rientrano nella definizione di "Partner locali" i soggetti che hanno le seguenti caratteristiche che devono documentare per poter partecipare, in qualità di soggetti segnalatori,  al Programma  Lunch Pad 2019 e che vengono valutate  a giudizio insindacabile di UniCredit:

 

a) hanno sede in una delle Regioni dell'area Nord Est (che include Friuli Venezia Giulia - Trentino Alto Adige - Veneto) e operano nel settore delle startup e dell'innovazione da almeno 3 anni

 

b) le Startup/PMI innovative supportate hanno raccolto min. euro 1.000.000 di capitale di rischio da soggetti esterni (Business Angels/Fondi VC/Soggetti Corporate) negli ultimi 3 anni

 

c) le Startup/PMI innovative supportate hanno almeno 10 brevetti registrati o domande di brevetto presentate negli ultimi 3 anni

 

d) hanno ricevuto almeno 100 candidature da parte di Startup/PMI negli ultimi 3 anni

 

Ogni Partner Locale accreditato avrà la facoltà di segnalare fino a un massimo di 3 Startup/PMI innovative del suo network mandandone comunicazione scritta entro la deadline prevista dal precedente articolo 6 Sezione A - MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE alla casella mail unicreditstartlab@unicredit.eu. Inoltre ogni Partner Locale dovrà documentare di essere in possesso di tutti e quattro i requisiti descritti sub a), b), c) e d) attraverso l'invio al medesimo indirizzo e-mail entro il 28.02.2019 del materiale attestante la sussistenza degli stessi.

 

4  - PROCESSO E CRITERI DI VALUTAZIONE DEI PROGETTI IMPRENDITORIALI E DELLA RELATIVA ASSEGNAZIONE DEI PREMI

 

L'accesso al Programma "Launch Pad 2019" avviene a giudizio insindacabile di UniCredit, espresso avvalendosi del parere di esperti, coinvolti in una specifica commissioni esaminatrice locale (di seguito "Commissione Esaminatrice Locale") per verificare i requisiti di innovazione, di originalità e potenziale di business imprenditoriale la cui ricerca costituisce la finalità della selezione stessa.

 

La Commissione Esaminatrice Locale composta da almeno tre membri, di cui uno espressione di UniCredit,  selezionati tra esperti del settore di riferimento (compresi imprenditori, investitori professionali, manager, tecnici ecc.), sarà chiamata a valutare le Startup e PMI innovative segnalate dai Partner Locali.  I criteri di valutazione si baseranno sull'innovatività del progetto imprenditoriale, sulla qualità del team e sulle potenzialità di business del mercato di riferimento.

Per ciascun Partner Locale verrà individuata 1 Startup/PMI innovativa che accederà al Programma  "Launch Pad 2019".

 

5 CONDIZIONI GENERALI

 

Salvo ove diversamente disciplinato nella presente Sezione B, si applicano al Programma Launch Pad 2019  le previsioni specificate nella precedente Sezione A e in particolare:

 

5 - CONDIZIONI PER L'ACCESSO AL PROGRAMMA UNICREDIT START LAB 2019 E PER L'ASSEGNAZIONE DEI PREMI

 

6 - MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

 

7 - PROPRIETA' DEI PROGETTI IMPRENDITORIALI

 

8 - TERMINE DEL PROGRAMMA UNICREDIT START LAB 2019

 

9 - RISERVATEZZA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

 

10 - INFORMAZIONI

 

11 - OBBLIGHI DEI PARTECIPANTI