News

Data: 01 luglio 2020

 

Commissione Clean Tech 2020

 

Il 1 Luglio 2020 si riunirà la commissione chiamata ad esaminare le 10 startup finaliste per il settore Clean Tech ed individuare fra di esse le prime classificate. Per le startup è previsto:

 

  • l'accesso alla Startup Academy e al programma di coaching e training manageriale organizzato dal team di UniCredit Start Lab;

  • l'individuazione di uno o più Mentor scelti tra professionisti, consulenti, imprenditori, partner di UniCredit per confronti periodici su aspetti strategici e di crescita aziendale;

  • l'assegnazione di un gestore UniCredit dedicato;

  • la partecipazione a Business Meeting con clienti Corporate di UniCredit e con possibili investitori, nel caso in cui vi siano i requisiti.

Alla prima classificata, inoltre, andrà un grant da 10.000 euro.

 

Ecco i profili delle dieci startup selezionate:

 

GES

Green Energy Storage ha progettato e sviluppato un'innovativa batteria a flusso per lo stoccaggio di energia. La tecnologia si caratterizza per la grande efficienza, sicurezza, basso impatto ambientale, lunga durata e scalabilità.

 

HUMAN CELLULA

La startup ha ideato una capsula di rigenerazione psicofisica, dall'alto contenuto tecnologico, per medici e personale, da implementare in ospedali e strutture sanitarie

 

i-TES

La soluzione si basa sulla realizzazione di serbatoi di accumulo termico innovativi che immagazzinano energia termica, sia lato caldo che freddo, utilizzando il calore latente di specifici materiali chiamati PCM (Phase-Change Materials) con l'obiettivo di garantire una maggiore efficienza energetica

 

LT ENERGY GROUP

La startup ha progettato e sta sviluppando Energy lighT - ELT, un sistema per monitorare da remoto i sistemi di illuminazione outdoor che garantisce un consistente risparmio energetico (fino al 75%)  

 

NED

La startup ha ideato un assistente virtuale che monitora il consumo energetico dei principali elettrodomestici di casa e suggerisce al consumatore come poter risparmiare. Si serve di un'app mobile e un sensore che si collega al quadro elettrico o al contatore di casa "con un'installazione semplice e veloce"

 

REIWA ENGINE

La startup ha progettato e realizzato un robot rivoluzionario completamente autonomo per la pulizia degli impianti fotovoltaici. Il robot permette di pulire i pannelli solari in maniera automatica ed a secco, rispondendo alle esigenze manutentive degli impianti fotovoltaici installati in zone desertiche, particolarmente soggette all'effetto soiling causato dall'accumulo di polvere che ne compromette l'efficienza

 

SERRANOVA

La startup progetta e costruisce serre altamente tecnologiche per l'agricoltura urbana che permettono di far crescere le piante a una velocità fino a quattro volte più alta della norma, risparmiando considerevolmente energia rispetto alle vertical farming

 

SMART MOLD

La startup ha sviluppato e brevettato un rivestimento per stampi a iniezione che permette di lavorare la plastica riciclata da post consumo (che solitamente viene scartata per la sua viscosità) e ridurre lo spessore dei componenti in plastica, riducendo la quantità di materia prima impiegata nella produzione

 

SWITCHO

La soluzione si basa su una piattaforma web che offre un tool di personal e domestic finance dove, in pochi click, si può concludere uno switch di fornitore, una rinegoziazione o la cancellazione di una spesa

 

VEIL ENERGY

E' attiva nel campo dell'efficienza energetica e del recupero dei cascami termici. L'azienda sviluppa generatori termoelettrici (TEG) che permettono di utilizzare il calore residuo inutilizzato per generare energia elettrica, oltre ad un sistema gestionale (e-boost) per l'ottimizzazione dell'efficienza energetica di sistemi prosumer (produttori e consumatori di energia)

 

Stay tuned per conoscere i vincitori!!!

 

 

 

Commissione clean tech 600 351