Area di riferimento

Sud

Settore di applicazione

Medical Devices

Often Medical

Often Medical

Il proponente

Armandio Ricciardi

Altri membri del gruppo

L’idea Imprenditoriale

I ricercatori di Often Medical hanno sviluppato 'Guido', un innovativo kit epidurale basato su tecnologia in fibra ottica che rende le anestesie epidurali (ancora caratterizzate da tassi di fallimento che arrivano al 30%) più sicure ed efficaci, progettato per essere immediatamente utilizzabile dagli anestesisti e compatibile con l'attuale procedura standard (perdita di resistenza). L'innovativo sistema, brevettato a livello internazionale, consente non solo di guidare l'ago fino al raggiungimento dello spazio epidurale, ma anche di verificare il corretto posizionamento del catetere. I sensori in fibra ottica effettuano misure in tempo reale della pressione esercitata dai tessuti sulla punta dell'ago durante la penetrazione. Durante l'inserimento del catetere gli stessi sensori rilevano possibili fenomeni cosiddetti di inginocchiamento ('kinking'), che rappresentano la principale causa di fallimento delle procedure epidurali. Proprio la possibilità di monitorare in tempo reale il posizionamento del catetere epidurale rende 'Guido' un dispositivo unico nella categoria dei kit epidurali attualmente presenti sul mercato.

Often Medical, spin-off dell'Università del Sannio, è stata fondata nel 2018 da un gruppo di Ricercatori della divisione di Optoelettronica e Fotonica del Dipartimento di Ingegneria dell'Università del Sannio e da un gruppo di medici del Dipartimento di Scienze Medico Chirurgiche e Medicina Traslazionale dell'Università di Roma Sapienza, in collaborazione con DayOne, incubatore di start-up high tech provenienti da centri di ricerca europei.

Le informazioni relative alla società e contenute nella presente pagina non possono in alcun modo essere intese quale suggerimento - diretto o indiretto - ad effettuare investimenti di qualsivoglia natura. Ogni eventuale determinazione in merito ad operazioni che implichino partecipazioni al capitale della società stessa da parte di qualsivoglia soggetto dovrà essere sempre considerata come effettuata ad esclusiva iniziativa di quest'ultimo, senza alcun suggerimento né valutazione - diretti o indiretti - da parte di UniCredit.