Area di riferimento

Sud

Settore di applicazione

Mobile apps

ALFONSINO

ALFONSINO

Il proponente

Carmine Iodice

Altri membri del gruppo

Domenico Pascarella, Armando Cipriani, Valerio Chiacchio

L’idea Imprenditoriale

Il food delivery nei piccoli centri è un mercato ancora quasi del tutto inesplorato. Alfonsino ha creato un modello semplice e smart per presidiare questa fetta di mercato in maniera redditizia.La soluzione si serve di un chatbot integrato sulla pagina Facebook del ristorante. Il cliente, dopo una breve conversazione su Facebook Messenger, ordina quindi il prodotto. Il ristorante riceve l'ordine su un tablet fornito dalla società, prepara il piatto e un rider si occupa della consegna. Il pagamento può avvenire tramite carta di credito o in contanti alla consegna.Alfonsino nasce nel 2016. Nel 2017 presidia già 3 centri abitati: Caserta, Aversa e Portici. Nel Novembre 2019 conta 150 mila utenti attivi, è presente in 159 comuni del centro-sud Italia, ha gestito più di 160.000 consegne, del valore complessivo di €. 4,1mln, e può contare su un network di più di 400 ristoranti e 300 riders. L'infrastruttura informatica di Alfonsino è al 100% di proprietà dell'azienda. Il piano di espansione prevede l'apertura di 24 nuovi centri (agglomerati urbani), focalizzandosi sulle città del centro-sud Italia ma anche in alcune aree del nord (come il Piemonte). Il metodo di espansione sarà «a macchia d'olio», andando a presidiare prima il centro abitato principale, poi quelli limitrofi.La società ha siglato una partnership con Burger King, per la fornitura del servizio di delivery presso i punti vendita della catena nei piccoli centri abitati.

Le informazioni relative alla società e contenute nella presente pagina non possono in alcun modo essere intese quale suggerimento - diretto o indiretto - ad effettuare investimenti di qualsivoglia natura. Ogni eventuale determinazione in merito ad operazioni che implichino partecipazioni al capitale della società stessa da parte di qualsivoglia soggetto dovrà essere sempre considerata come effettuata ad esclusiva iniziativa di quest'ultimo, senza alcun suggerimento né valutazione - diretti o indiretti - da parte di UniCredit.